SOCIOLOGIA GENERALE

Crediti: 
12
Settore scientifico disciplinare: 
SOCIOLOGIA GENERALE (SPS/07)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Conoscenza e capacità di comprensione (knowledge and understanding): è
sollecitata e richiesta una capacità di comprensione analitica dei testi secondo
criteri di rigore logico e filologico. Si richiede inoltre capacità di sintesi. Nel
complesso, la conoscenza degli argomenti trattati non si ridurrà alla loro ripetizione,
ma evidenzierà attitudini alla reinterpretazione personale realizzata con linguaggio
appropriato alla disciplina.
Capacità di applicare conoscenza e comprensione (applying knowledge and
understanding): la conoscenza richiesta non è di tipo meramente descrittivo. Lo
studente dimostrerà attitudini personali nella soluzione delle questioni prospettate.
Saprà sviluppare in modo critico percorsi originali.

Prerequisiti

Sono richieste conoscenze di sociologia, storia e filosofia.

Contenuti dell'insegnamento

Titolo
Persistenza e mutamento nella società

Il corso di Sociologia Generale si articola in due moduli.
Il modulo A, è riservato a studenti che sosterranno l'esame da 6 Cfu e risponderanno sui testi previsti per il modulo A.
L'intero corso, composto dai moduli A e B, è riservato a studenti che sosterranno l'esame da 12 Cfu e risponderanno sui testi previsti per entrambi i moduli.

Il corso analizza le categorie di persistenza e mutamento che gli autori classici della Sociologia consideravano proprie di ogni società.

Il modulo A, istituzionale, si sofferma sulle origini della società e della Sociologia riservando una particolare attenzione a come cambiano i rapporti generazionali con l'affermarsi dei linguaggi digitali.
Il modulo B, monografico, è interamente dedicato all'approfondimento delle variazioni che intervengono nella distanza sociale delle relazioni generazionali alla luce della dinamica persistenza-mutamento sociale.

Il corso si avvale della collaborazione del dottor Daniel Boccacci e della dottoressa Valentina Riva.

Il programma e i testi per l'esame sono i medesimi per studenti che frequentano le lezioni e per quelli che non le frequentano.

Bibliografia

Testi per il modulo A
Alessandro Bosi, Il fuoco e l'accendino. Brogliaccio di Sociologia generale, Battei, Parma, 2016.
Alessandro Bosi, Come stai in famiglia? Inventare storie per conoscere storie vere, Battei, Parma, 2006.
Daniel Boccacci (a cura), Corrispondenze. Giovani, linguaggi digitali, pratiche educative, Unicopli, Milano, 2016;
Michel Serres, Non è un mondo per vecchi, Bollati Boringhieri, Torino, 2013.

Testi per la seconda parte
Francesco Antinucci, Parola e immagine. Storia di due tecnologie, Laterza, Bari, 2011.
Margaret Mead, Generazioni in conflitto, Rizzoli, Milano, 1972.
Michel Serres, Tempo di crisi, Einaudi, Torino, 2010.

Metodi didattici

Il corso prevede: lezioni frontali, discussioni sugli argomenti affrontati nelle lezioni
frontali; focus group su argomenti circostanziati; momenti laboratoriali con
simulazioni e studio di casi.

Modalità verifica apprendimento

L'esame di Sociologia generale prevede, per i soli studenti di Studi Filosofici, una
tesina scritta sui temi e i testi del corso.
Per gli altri studenti è prevista la sola prova orale.